Deutsche Bank lancia la sua prepagata Simplia. Ecco quanto costa

Sul mercato delle carte prepagate arriva anche la prima carta prepagata di Deutsche Bank. Si chiama Simplia e cerca di fare concorrenza alle rivali già sul mercato con costi contenuti e zero canone annuo. Per richiederla non occorre essere clienti della banca e si può ricaricare anche presso le ricevitorie Sisal. Ecco quali sono i costi..

Qui le principali commissioni e spese che sono legate alla prepagata Simplia, appena lanciata da Deutsche Bank.

ECCO I COSTI
Simplia è emessa sul circuito Visa ed accettata sia in Italia sia all’estero, ha un costo di attivazione di soli 5 euro (che saranno detratti in occasione della prima ricarica) per l’intero periodo di validità della carta pari a 5 anni.
Può essere richiesta sia dai già titolari di una carta Deutsche Credit Card sia dai non titolari ed è disponibile anche per i minorenni (a partire da 15 anni).

La carta non prevede un numero limite di ricariche, ma solo un importo minimo (che è di 50 euro) e massimo (di 3mila euro) per ogni ricarica.
Le modalità di ricarica previste sono due: tramite bonifico bancario (con una commissione di ricarica di 1 euro e in massimo tre giorni di tempo) o in contanti presso le 20 mila ricevitorie Sisal distribuite su tutto il territorio nazionale (con una commissione di 3 euro e ricarica immediata).
Non è prevista una imposta di bolla dato che è già assolta, mentre il prelievo all’Atm costa 2 euro.

Articoli sullo stesso argomento:
    None Found